La solitudine del compito in classe

Advertisements

Concordiamo

“Sono sempre stato, e non solo nella scienza, un internazionalista convinto […] noi concordiamo su un punto essenziale – e di questo mi compiaccio – che le relazioni scientifiche e le relazioni personali tra scienziati di diversa nazionalità non devono essere influenzate dalle situazioni contingenti o da riflessi degli attriti tra stati e nazioni.”

Da una lettera di Tullio Levi-Civita a Sommerfield.

Citazione tratta da http://rudimatematici-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/03/29/29-marzo-1873-buon-compleanno-tullio/