Osservazioni

Ho 46 anni.

Mia figlia indossa un nome di poetessa e sta mettendo i dentini. Oggi ha riso tanto.

Mio figlio indossa una tiistezza che ha l’identica forma del mio volto. Oggi non l’ho visto.

Il mio amore ha la forma nascosta di un sorriso gentile. Oggi abbiamo preso un caffe’ insieme, lei era felice.

A Natale ho tagliato i capelli per far contenta mia madre, lei ha cucinato per me come quando ero bambino.

Ho due gatti che sembrano orsi da quanto sono grandi. Leonard ha paura del buio, Penny si sdraia sempre sul divano vicino a me.

Ho un padre che scrive di poesie e tragedie, mi commuove la sua scrivania.

Oggi in classe non mi sono dimenticato di sorridere. Ho anche guardato fuori dalla finestra.

Ho un ukulele verde che suono raramente, mi piace il colore.

La mia vita e’ piena di errori, mi sono persino convinto che sia giusto cosi’.

Alle volte ho una confusione addosso che il reale sembra polvere e il mondo si capovolge.

Ho le scarpe sempre sporche di gesso, sui piedi finisce la mia matematica quotidiana.

Ho perso quasi tutti i miei amici. Per colpa, lontananza, disattenzione.

Sono convinto che Simple Twist of Fate sia la canzone migliore di Dylan.

Ho molti ricordi, pochi rimpianti, nessun proposito.

Aspetto.

Quando la sera diventa vaga mi viene in mente che in 46 anni la luce raggiunge le stelle vicine. Da qualche parte, in qualche luogo, sono ancora bambino, non ho idea del mio divenire, a stento cammino. Forse e’ solo la mia immagine che viaggia, ma e’ gia’ qualcosa.

Advertisements

2 thoughts on “Osservazioni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s