Bicromatico

Nei nomi scelti da altri ci si riconosce poco, la nostra forma e’ nel nome che ci scegliamo.

Bianco ogni volta che ritrovo il mondo alla rovescia in una pozzanghera di pioggia casuale.

Nero ogni volta che cerco di sistemare me stesso.

Bianco ad ogni studente a cui non faccio del male.

Nero sulla porta della camera vuota di Francesco.

Bianco per ogni poesia che mi presta la voce.

Nero per tutto il silenzio che ho rubato.

Le gradazioni non mi sono escluse, la mia e’ solo distrazione, o incapacita’ residente.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s