Non

Io non so piu’ cosa rispondere agli studenti che ogni singolo mattino, quadrimestre, anno vedono distrutta lentamente la propria autostima. I segni che lascio sono nulli, ho anteposto sempre la condivisione di una passione a tutto il resto, me compreso. Non mi basta piu’, non mi basto piu’. Sono stanco di uccidere. Stanco.

Advertisements

4 thoughts on “Non

  1. Quello che veramente germoglierà in ogni studente è la passione che gli è stata trasmessa. Tutto il resto si dimentica (le nozioni, le competenze) o fa crescere (i colpi alla propria autostima). Gli insegnanti che uno porta nel cuore sono stati docenti di vita, non di una materia. E quello che lo studente si aspetta da loro non sono risposte, ma domande da portare con sé per trovare da soli, un giorno, una risposta.

  2. Valentina…non avrei saputo dire meglio. Condivido in pieno. Basta riandare alle nostre esperienze di scuola. Si ricordano sensazioni, impressioni, emozioni…il resto è relegato al dimenticatoio. Comunque…mia figlia ha seguito le lezioni di Riccardo e lo ricorda spesso.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s